Durante una recente intervista, Mike Novogratz ha nuovamente affermato: 'Bitcoin sarà l'oro digitale'

Mike Novogratz, vecchio collaboratore di Goldman Sachs e fondatore della banca per criptovalute Galaxy Digital, ha dichiarato che Bitcoin (BTC) occupa un posto unico nel panorama delle monete digitali. 

Durante un'intervista, trasmessa su Bloomberg TV in data 13 febbraio, Novogratz ha discusso della recente proliferazione di nuove criptovalute, e del loro tentativo di competere con Bitcoin:

"Ci sono 118 elementi sulla tavola periodica, ma soltanto uno di questi è oro [...] Bitcoin diverrà l'oro digitale, un luogo che consente di possedere denaro sovrano. Non sono soldi statunitensi o cinesi, sono sovrani. E la sovranità costa parecchio, come è giusto che sia."

Da svariati mesi Bitcoin continua ad oscillare fra i 3.400 e i 3.600 dollari, ma secondo Novogratz possiede il potenziale di raggiungere facilmente valori più alti. A suo parere, nel medio termine un rialzo fino a 8.000$ è del tutto verosimile, ma "non impenneremo verso l'alto come prima."

Per quanto riguarda invece il lungo "inverno delle criptovalute", Novogratz ha scherzato sul fatto che lo scorso anno è servito a dimostrare "quanto dolorose possono essere le bolle che scoppiano". Ora che la frenesia degli investitori è diminuita, e con essa il valore inflazionato di numerose monete digitali, l'imprenditore crede che l'industria si stia preparando ad un cambiamento strutturale: si passerà infatti "da una rivoluzione guidata dalle persone ad una condotta dalle istituzioni."

Questo mese Novogratz ha affermato su Twitter di essere sorpreso che i grossi fondi non abbiano investito nemmeno l'1% del proprio denaro in Bitcoin: "Sembra la cosa logica da fare, persino per gli scettici."