Peter Thiel di PayPal: il Bitcoin è 'una protezione contro il mondo che cade a pezzi'

In un recente commento, il cofondatore di PayPal Peter Thiel ha descritto il Bitcoin come "una protezione contro il mondo intero che cade a pezzi".

Durante un discorso all'Economic Club di New York riportato da CNBC, l'uomo ha spiegato che, nonostante non creda che al momento il Bitcoin possa assumere il ruolo di valuta, ha fiducia nell'abilità della criptovaluta di rimpiazzare l'oro come riserva di valore.

"Non sto parlando di un nuovo sistema di pagamenti", ha affermato.

“[I Bitcoin] sono come lingotti d'oro immobili all'interno di una cassaforte, una sorta di protezione contro il mondo intero che cade a pezzi"

Questa settimana il valore del Bitcoin è sceso a quota 8.000$, continuando la sua tendenza ribassista a causa di nuove regolamentazioni, delle scelte di Google e delle svendite di Mt. Gox.

Thiel, poco preoccupato riguardo alle prestazioni a breve termine della criptovaluta, suggerisce che è ora di fondamentale importanza adottare posizioni long sul Bitcoin. Nonostante ciò, ha anche considerato la possibilità che un giorno la moneta digitale più importante al mondo diverrà inutile.

"Adotterei posizioni long per il Bitcoin, ma mi reputo neutrale o scettico su tutto il resto, tranne che per poche eccezioni", ha continuato. "Ci sarà l'equivalente digitale dell'oro, e la moneta sulla quale conviene scommettere al momento è quella più grande."

Thiel rimane positivo nei confronti del Bitcoin, ma non esclude la possibilità che Ethereum o altre criptovalute di spessore possano un giorno usurpare la prima posizione.