Il consorzio R3 supporterà una borsa brasiliana dedicata alle startup

Come riportato da Cointelegraph Brazil, il consorzio blockchain R3 ha stretto una partnership con la società brasiliana fintech Banco Maré per lanciare un mercato azionario tokenizzato che offre investimenti in nuove compagnie del settore tecnologico.

La nuova piattaforma basata sulla tecnologia R3, che ha preso il nome provvisorio "BVM12", costituirà una nuova fonte di finanziamento per le startup tecnologiche, e consentirà ai singoli investitori di generare dividendi dagli investimenti in nuove tecnologie.

L'azienda di Rio de Janeiro ha già condotto le sue prime consultazioni ufficiose con la Securities and Exchange Commission brasiliana, e pare che stia pianificando di presentare una richiesta ufficiale all'agenzia nell'agosto del 2019.

Il CEO di Banco Maré Alexander Albuquerque ha affermato che la nuova impresa ha l'obiettivo di democratizzare gli investimenti rischiosi e portare il pubblico a basso reddito nel mercato azionario.

A giugno, come segnalato da Cointelegraph, il governo brasiliano stava prendendo in considerazione una proposta che imponeva a tutte le unità delle amministrazioni pubbliche locali di promuovere le nuove tecnologie, tra cui quella blockchain. Di recente, l'Istituto Rio Branco ha iniziato a richiedere ai candidati di possedere delle conoscenze su criptovalute e blockchain.

Il 12 luglio, lo stato brasiliano di Bahia ha lanciato un'app blockchain per tenere traccia delle gare d'appalto pubbliche.