Sondaggio di Reuters: quest'anno almeno 56 nuove imprese finanziarie entreranno nei mercati delle criptovalute

Stando a quanto riportato in data 23 aprile da Quartz, circa il 20% delle imprese finanziarie vorrebbe "iniziare ad acquistare o vendere token digitali".

Secondo un sondaggio organizzato da Thomson Reuters al quale hanno partecipato oltre 400 aziende, una compagnia su cinque "pianifica" di interagire in maniera diretta con il mercato criptovalute entro i prossimi 12 mesi. Reuters non ha tuttavia rivelato i nomi delle imprese coinvolte, né la loro importanza.

Inoltre, circa il 70% delle aziende desiderose di operare con criptovalute ha risposto che procederà con l'acquisto entro i prossimi tre o sei mesi. Questo significa che almeno 56 nuove entità entreranno nel mercato entro ottobre.

Si tratta di un atteggiamento estremamente positivo, che riflette l'ondata di entusiasmo che ha caratterizzato i mercati delle criptovalute per tutto il mese di aprile.

Al momento il prezzo delle criptovalute è in forte crescita, tanto il Bitcoin ha raggiunto quota 9.326$. Secondo gli esperti, entro fine anno il BTC potrebbe raggiungere un valore compreso tra i 25.000$ ed i 100.000$, mentre i grossi investitori della finanza tradizionale si preparano ad entrare nel nuovo mercato.

Questo lunedì, John Pfeffer di Pfeffer Capital ha dichiarato che, a suo parere, il Bitcoin potrebbe addirittura raggiungere i 700.000$.