Ripple e Coinbase investono nell'exchange di criptovalute messicano Bitso

Ripple, l'azienda dietro la criptovaluta XRP, ha guidato un round di investimenti in Bitso, uno dei più grandi exchange di criptovalute nel mondo ispanofono. La società ha annunciato la notizia sul blog ufficiale il 14 ottobre.

Il primo exchange di criptovalute messicano

Come riportato da The Block, il nuovo round di investimenti ha coinvolto anche altri importanti investitori tra cui l'exchange statunitense Coinbase, Digital Currency Group e Pantera Capital. L'importo dell'investimento non è stato reso noto.

Espansione in Argentina e Brasile

Secondo il rapporto, i fondi raccolti aiuteranno Bitso ad espandere le sue attività in Argentina e Brasile, oltre ad altri paesi dell'America Latina.

Come osservato da Ripple, Bitso è il più grande exchange di criptovalute messicano, ed è stato istituito nel 2014 con lo scopo di fornire servizi finanziari agli individui unbanked e non tramite tecnologia blockchain e asset digitali. Ad oggi, l'exchange vanta 750.000 utenti.

L'exchange messicano gioca un ruolo importante nel corridoro Stati Uniti - Messico della rete RippleNet, fornendo liquidità per i pagamenti. Poco tempo fa, Ripple ha lanciato funzionalità On-Demand Liquidity (ODL) con MoneyGram in Messico, dove Bitso è stato un partner chiave, ha aggiunto Ripple.

A luglio 2019, Bitso ha annunciato che la sua piattaforma sarà regolata dalla Gibraltar Financial Services Commission (GFSC). L'exchange ha chiarito che la GFSC regolamenterà i servizi di custodia, prelievo, deposito e trading di criptovalute di Bitso nell'ambito di un framework speciale progettato per regolare le attività nel settore delle tecnologie distributed ledger.