Il costo per comprare un’azione di Robinhood (HOOD) è precipitato drasticamente nella sessione pre-market di giovedì, superando persino criptovalute “volatili” come Bitcoin in termini di perdite giornaliere.

Nel dettaglio, alle 15:30 HOOD ha toccato i 58,55$ dopo una perdita del 13,8% dal massimo di 85$ nella sessione precedente. Bitcoin (BTC), invece, ha perso circa il 5% nelle ultime 24 ore, scivolando a 37.800$.

Il crollo delle azioni è dovuto in parte alle valutazioni eccessive che hanno spinto i trader a realizzare profitti temporanei. Inoltre, il sell-off è accelerato quando Robinhood Markets ha annunciato che venderà nel tempo fino a 97.876.033 delle sue azioni Class A:

“Robinhood $HOOD venderà 97,9 milioni di azioni degli investitori iniziali (gli stessi fondi VC miliardari che entrano a prezzi stracciati). L’ho già detto sul mio show, fate attenzione a non essere long quando il periodo di blocco finisce e le società iniziano a emettere rating. Se sei un trader, devi essere agile.”

Ad ogni modo, la compagnia ha chiarito che non riceverà nessuna parte del capitale generato. Al contrario, gli azionisti venditori, tra cui affiliati di Andreessen e New Enterprise Associates, riceveranno i profitti.

Il calo di HOOD arriva il giorno dopo un forte rally di oltre il 50% che ha portato la piattaforma di trading a zero commissioni di Robinhood a una capitalizzazione di mercato pari a 58,9 miliardi di dollari. La volatilità supersonica ha causato molteplici sospensioni del trading sul Nasdaq.

HOOD cresce per quattro giorni di fila in un rally supportato dai trader retail. Fonte: TradingView

I trader retail sostenitori, guidati dall’exchange-traded fund Ark Innovation di Cathie Wood, hanno iniziato a comprare HOOD dopo la sua initial public offering deludente del 29 luglio.

Correlato: Facendo eco alla vicenda GameStop, i trader retail guidano un rally delle azioni di Robinhood

Questo evento rappresenta un altro esempio di come un esercito di piccoli trader riesce a influenzare Wall Street, un trend che lo stesso Robinhood ha contribuito a rafforzare durante il celebre rally delle azioni GameStop e AMC a gennaio 2021.

Eventualmente, la mania ha causato il fallimento di Square Capital, un hedge fund che aveva piazzato una scommessa short su GameStop. Anche Melvin Capital, un’altra società d’investimento ribassista su GameStop, ha subito una perdita del 53%.

I boom rialzisti guidati dal retail sono anche sfociati nel mercato delle criptovalute, con la crescita da inizio anno del token meme Dogecoin (DOGE) esplosa oltre l’8000% spinta da congregazioni di trader su Reddit e altre piattaforme social media intenzionate a portare il prezzo di Dogecoin a 1$. Finora, il prezzo di DOGE è riuscito a raggiungere quasi 0,70$.

Il prezzo di Dogecoin manca il bersaglio di 1$. Fonte: TradingView

Tuttavia, i cosiddetti meme stock sono crollati pesantemente in seguito alle loro bull run super-volatili. Le azioni di GameStop, per esempio, ha perso il 70% dal suo massimo record di 483$. Allo stesso modo, Dogecoin è precipitato del 75% e AMC Entertainment del 64,23%.

L’hedge fund londinese Odey Asset Management, che gestisce circa 4,1 miliardi di dollari, ha aperto di recente una posizione short sulle azioni di AMC.