Samsung annuncia nuove DApp per lo smartphone Galaxy S10

Il colosso sudcoreano della tecnologia Samsung ha arricchito la propria offerta di applicazioni decentralizzate (Dapp) per gli utilizzatori del wallet blockchain presente sullo smartphone Galaxy S10.

Seguendo il proprio piano di “espandere continuamente l'offerta di Dapp”, i possessori di Samsung Galaxy S10 in Corea del Sud e negli Stati Uniti potranno d’ora in avanti beneficiare anche delle seguenti applicazioni decentralizzate:

  • Lympo, un servizio blockchain che, come spiegato all'interno di un comunicato recentemente pubblicato su Medium, premia gli utenti che compiono sport e altre attività sane;
  • LIVEEN, che consente di ottenere ricompense semplicemente condividendo informazioni sulla propria locazione. L’applicazione registra la posizione dell’utente a intervalli regolari, distribuendo poi il token VEEN come compenso. È inoltre possibile ottenere ancora più token inserendo informazioni sulle attività compiute;
  • Pibble, una piattaforma blockchain per la condivisione di immagini. Mira a far avvicinare consumatori e creatori di contenuti, compensando questi ultimi per il loro lavoro;
  • Foresting, un social network basato sulla tecnologia blockchain. Gli utenti possono ottenere ricompense condividendo contenuti e contribuendo in vari modi al miglioramento della piattaforma.

Quattro nuove applicazioni decentralizzate per Samsung Galaxy S10

Le quattro nuove applicazioni decentralizzate disponibili su Samsung Galaxy S10

Lo scopo di Samsung è quello di offrire ai propri clienti una vasta gamma di Dapp: da videogiochi a piattaforme di social media, da servizi di pagamento ad assistenza sanitaria. Oltre ai software citati in precedenza, da marzo di quest’anno da oggi Samsung ha implementato il supporto per le seguenti applicazioni decentralizzate:

  • Enjin, piattaforma per il gaming;
  • Cosmee, piattaforma per la condivisione di contenuti legati ai prodotti cosmetici:
  • Il popolare gioco CryptoKitties;
  • CoinDuck, servizio di pagamento per commercianti;
  • The Hunters, un videogioco basato sulla tecnologia blockchain;
  • MyCryptoHeroes, un altro videogioco basato su blockchain;
  • Berry Pick, un social network che premia gli utenti in base al loro livello di attività;
  • XWallet, un portafoglio per criptovalute che supporta Bitcoin, Ether e Binance Coin;
  • Syrup Table, una piattaforma che consente di ottenere ricompense condividendo recensioni sui ristoranti;
  • Misetoktok, un’applicazione che permette di controllare in tempo reale la qualità dell’aria e i livello di inquinamento.

Secondo quanto dichiarato da una fonte anonima vicina all’azienda, l’obiettivo finale di Samsung è quello di ottenere maggiore indipendenza da Google, dando vita ad un nuovo ecosistema per applicazioni decentralizzate.