Samsung svela Cello 3.0, un progetto che unisce intelligenza artificiale a tecnologia blockchain

In un annuncio ufficiale pubblicato in data 20 giugno, il colosso dell'elettronica Samsung ha rivelato un'ulteriore implementazione per la tecnologia blockchain: Cello 3.0, una nuova piattaforma progettata per l'industria dei trasporti.

Il progetto è stato sviluppato dalla filiale Samsung SDS, e sfrutterà un'intelligenza artificiale per incrementare l'affidabilità e ridurre i costi del settore logistico. In particolare, la rete permetterà alle aziende di controllare in qualsiasi momento la reale origine della merce, grazie ad informazioni che non possono essere in alcun modo manipolate o falsificate.

Inoltre, grazie ad un avanzato sistema di machine learning, Cello 3.0 riesce ad analizzare automaticamente le informazioni su domanda e offerta, prevedendo in tal modo i volumi di vendita e suggerendo alle compagnie la maniera migliore di trasportare la propria merce.

"Con CelloSquare 3.0, che combina tecnologia all'avanguardia con l'esperienza nel settore logistico internazionale di Samsung SDS, offriremo servizi a rivenditori e-commerce in tutto il globo", ha commentato Kim Hyung-tae, vicepresidente della divisione Catena di Distribuzione e Logistica di Samsung SDS.

Cello è solo l'ultimo progetto basato su blockchain sviluppato all'interno dei laboratori di SDS. Questo mese infatti l'azienda ha anche annunciato il lancio di Nexfinance, una piattaforma blockchain ideata per il settore finanziario.

L'effettiva data di rilascio del servizio è tuttavia ancora sconosciuta.