Un gruppo di banche sudcoreane lancerà una piattaforma per la verifica dell'identità basata su blockchain

Secondo quanto riportato nella giornata di oggi da Korea JoongAng Daily, a luglio un gruppo di banche commerciali sudcoreane lancerà una piattaforma di verifica dell'identità basata su blockchain.

La Korea Federation of Banks (KFB) lancerà il proprio sistema di verifica dell'identità "BankSign", che verrà utilizzato sia nel banking online che in quello mobile. Secondo Korea JoongAng Daily, esso sostituirà l'attuale sistema di verifica pubblico, noto per la sua complessità e inefficienza.

Park Chang-ok, manager di uno dei dipartimenti della KFB, ha spiegato che la nuova applicazione blockchain non si limita solo al sistema di certificazione pubblico, ma sarà capace di offrire una gamma di opzioni per verificare gli ID dei clienti.

Secondo l'articolo, lo sviluppo dell'iniziativa BankSign è partito immediatamente dopo che a novembre la KFB ha istituito un consorzio per esplorare le opportunità dell'uso della tecnologia blockchain nel settore bancario locale.

La piattaforma BankSign è basata su Nexledger, uno strumento di gestione delle transazioni aziendali privato sviluppato da Samsung SDS.

La settimana scorsa, Samsung SDS ha annunciato il lancio della piattaforma blockchain aziendale Nexfinance, destinata alle attività finanziarie.