Il servizio di streaming Twitch rimuove le criptovalute dai metodi di pagamento

Twitch.tv, il servizio di streaming di proprietà di Amazon, ha rimosso Bitcoin (BTC) e Bitcoin Cash (BCH) dalle opzioni di pagamento per gli abbonamenti. Il cambiamento è stato segnalato da un utente di reddit il 23 marzo.

L'utente ha notato che Twitch offriva un'opzione per pagare con BTC e BCH tramite il servizio di elaborazione di pagamenti BitPay, per poi rimuoverla in tutti i paesi nel giro di due settimane. Inoltre un altro utente che ha partecipato alla discussione fa sapere che tutti gli abbonamenti da lui acquistati in criptovaluta sono stati cancellati.

Il 20 marzo, un altro utente di reddit ha affermato che anche Streamlabs - un popolare software di streaming ampiamente utilizzato sulla piattaforma Twitch per ricevere donazioni - ha rimosso il supporto alle criptovalute. Secondo quanto dichiarato dall'utente, l'ultima versione del software non contiene più il supporto per le donazioni in valuta virtuale.

Al momento della stesura di questo articolo, Twitch non ha risposto alle richieste di commenti inviate da Cointelegraph.

Nel giugno del 2018, il famoso sito web di prenotazione di viaggi Expedia.com ha confermato a Cointelegraph di aver smesso di accettare Bitcoin come metodo di pagamento per hotel o voli.

A settembre, l'ex dirigente di Twitch Matthew DiPietro è entrato a far parte della startup Kin Ecosystem Foundation, che opera nel settore delle criptovalute, come responsabile del marketing.