La blockchain nel settore sanitario raggiungerà un valore di 1,6 miliardi entro il 2025, sostiene uno studio

Secondo uno studio condotto dalla società di consulenza e ricerche di mercato Global Market Insights, il valore della tecnologia blockchain nel settore dell'assistenza sanitaria supererà gli 1,6 miliardi di dollari entro il 2025. I motivi di tale crescita, spiega la compagnia, sono molteplici: fra questi l'introduzione di iniziative governative, nonché l'aumento degli investimenti nell'industria.

Fattori di crescita della blockchain nel settore sanitario

Analisi dei risultati medici, interoperabilità dei dati sanitari e riduzione del costo delle componenti: questi fattori promuoveranno l'adozione della blockchain nel settore dei servizi sanitari.

In particolare, l'azienda spiega all'interno del proprio resoconto:

"La crescente consapevolezza riguardo all'implementazione della tecnologia blockchain, nonché le iniziative del governo volte a standardizzare i dati e risolvere il problema della scalabilità nella gestione delle informazioni, stimolerà la crescita dell'industria negli anni a venire."

Un futuro promettente

Il recente studio di Global Market Insights sembra pertanto concordare con quanto individuato a luglio di quest'anno dalla società di ricerca Acumen Research and Consulting. Al tempo, l'azienda aveva previsto che la blockchain nel mercato dell'assistenza sanitaria raggiungerà un valore di 1,7 miliardi di dollari entro il 2026.

Sempre a luglio, l'Uganda ha annunciato di aver stretto una collaborazione con la startup blockchain MediConnect, al fine di tracciare il traffico di medicinali contraffatti all'interno del paese e impedire così la loro distribuzione.