Telegram Open Network stringe una partnership con Wirecard per lo sviluppo nuovi servizi finanziari digitali

Il team di sviluppo dell'ecosistema blockchain Telegram Open Network (TON) ha stretto una partnership con il provider di servizi finanziari tedesco Wirecard. Lo conferma un comunicato stampa del 17 aprile.

Secondo l'annuncio, TON Labs, che funge anche da base di conoscenza per lo sviluppo di progetti decentralizzati, collaborerà con Wirecard per sviluppare nuovi prodotti finanziari digitali.

La partnership arriva una settimana dopo il passaggio di TON alla fase di beta testing, uno dei momenti più importanti per il progetto sin dalla sua Initial Coin Offering (ICO) privata, conclusa lo scorso anno.

"L'aggiunta della blockchain TON al crescente ecosistema di Telegram sta aprendo nuove opportunità per il business e l'innovazione tecnologica", ha commentato Alexander Filatov, managing partner di TON Labs:

"Siamo entusiasti di collaborare con una delle società tecnologiche finanziarie più dinamiche e innovative al mondo per portare sul mercato nuove soluzioni fintech di nuova generazione".

I dettagli dei servizi sui quali le due entità lavoreranno insieme non sono stati specificati, ma Wirecard ha affermato che verranno annunciati in un secondo momento.

"La loro immensa esperienza in tecnologie altamente scalabili e nelle soluzioni decentralizzate, nonché la forte crescita globale di Telegram messenger, saranno fondamentali per il successo del nostro progetto",  ha aggiunto Georg von Waldenfels, vice presidente del group business development.

Intanto, Wirecard ha attirato l'attenzione dei media, dopo che il regolatore finanziario tedesco ha rilevato una potenziale manipolazione del mercato che interessa le sue azioni.