È il momento perfetto per investire in collezionabili crypto, sostiene un esperto di fintech

Discutendo sul palco della conferenza BlockShow Asia 2019 di Singapore, Dusan Stojanovic, fondatore di True Global Ventures, ha affermato che questo è il momento perfetto per investire in oggetti digitali da collezione basati sulla tecnologia blockchain.

Alcuni investitori considerano Bitcoin un bene "rifugio sicuro", e prevedono che la domanda per la principale criptovaluta incrementerà in maniera esponenziale in un mondo dall'economia incerta. Stojanovic tuttavia vede il medesimo valore nei collezionabili crypto, specialmente nel settore del gaming. L'uomo ha infatti spiegato che questi oggetti digitali potrebbero fungere da asset resistenti alla recessione.

I collezionabili crypto sono una categoria di asset digitali basati su non-fungible token: ogni token è unico, non ne possono esistere due uguali. Per tale motivo, Stojanovic scorge un enorme potenziale sia nel breve che nel lungo termine per questo genere di oggetti collezionabili:

"Pongo molta fiducia sul gaming e sui non-fungible token. CryptoKitties è stato soltanto l'inizio. Il momento giusto per entrare in questo settore è adesso, non fra cinque anni."

Stojanovic ha poi sottolineato che anche numerose squadre di calcio si stanno interessando al gaming su blockchain. Ad ottobre, il Bayern Monaco ha annunciato di aver stretto una collaborazione con Stryking Entertainment, al fine di produrre oggetti collezionabili digitali basati sui calciatori.

A settembre dello scorso anno, anche la Juventus aveva svelato una simile iniziativa. Grazie ad una partnership con Socios.com, la popolare squadra di Serie A ha rilasciato il "Juventus Official Fan Token" al fine di incrementare il coinvolgimento dei tifosi.