Prezzo delle azioni delle banche di Wall Street in calo, nonostante i guadagni del primo trimestre

Come riportato venerdì 13 aprile dal Wall Street Journal (WSJ), anche se i giganti di Wall Street JP Morgan e Citigroup hanno registrato forti guadagni durante il primo trimestre del 2018, il prezzo complessivo delle loro azioni è diminuito.

Il WSJ fa notare come nella giornata di venerdì i prezzi delle azioni di entrambe le banche abbiano subito delle diminuzioni, nonostante le entrate azionarie di JP Morgan siano salite del 26%, arrivando a 2 mld di dollari con un utile netto del 35%, e quelle di Citigroup siano arrivate a 1,1 miliardi di dollari segnando +38%, con un utile netto del 13%.

Secondo i dati di Bloomberg Markets, JP Morgan ha chiuso la giornata con un prezzo di 110$, in ribasso del 2,7%.

JMP

Le azioni di Citigroup valevano circa 71$, chiudendo con il -1,5%.

Citigroup

Anche Wells Fargo ha registrato un primo trimestre positivo, anche se il bilancio di 5,9 mld di dollari, che equivale al +5%, secondo il WJS andrebbe ricalcolato sottraendo circa 1$ in imposte governative. Wells Fargo ha chiuso la giornata di venerdì con un prezzo azionario di 50$, in ribasso di circa il 3%.

WFC

In un altro articolo, il WSJ afferma che la caduta dei prezzi delle azioni di queste banche di Wall Street potrebbe essere dovuta alla mini-ripresa della settimana scorsa che ha spinto gli investitori a riscuotere i propri profitti. Secondo il CFO di JP Morgan Marianne Lake, la recente riforma fiscale potrebbe avere effetti positivi sui prezzi delle azioni, ma non nel breve periodo.

I mercati tradizionali hanno cominciato il secondo trimestre relativamente male, mentre Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) hanno appena concluso il peggior trimestre di sempre. Il 2 aprile, il fondatore della società di investimenti DoubeLine Capital ha dichiarato che BTC è diventato il "nuovo" indicatore del mercato azionario.

Il secondo trimestre dei mercati di criptovalute è partito con una forte crescita: il 12 aprile Bitcoin ha guadagnato più di 1.000$ in soli 30 minuti, e venerdì BTC ed ETH hanno superato le soglie di 8.000 e 500 dollari.

Al momento, BTC ed ETH sono scambiati rispettivamente a 8.103,01$ e 511,91$, in rialzo dell'1,35 e 2,45 percento rispetto alle quotazioni delle ultime 24 ore.