Mike Novogratz: per assistere all'adozione di massa di criptovalute e blockchain ci vorranno cinque o sei anni

Stando a quanto riportato il 19 luglio da Blokt, Mike Novogratz, l'ex dirigente di Wall Street, ha previsto che per assistere all'adozione di massa di criptovalute e blockchain "ci vorranno ancora cinque o sei anni".

Durante la conferenza Beyond Blocks tenutasi in Corea del Sud, il CEO e fondatore della società di investimenti Galaxy Digital ha affermato che molte istituzioni entreranno nell'industria "tra i prossimi due/tre anni".

Tuttavia, resta convinto che l'adozione di massa di criptovalute e blockchain arriverà molto più tardi:

"Non assisteremo ad un'adozione di massa fino a quando l'esperienza dell'utente non sembrerà qualcosa di nuovo, e ci vorranno come minimo cinque o sei anni."

Novogratz ha spiegato che uno dei principali ostacoli affinché ciò avvenga è il crescente "costo del talento tecnico" nonché i dubbi degli investitori convenzionali:

"Pensa a come operano gli investitori istituzionali. È difficile dire al tuo capo: "Ho dei soldi in posti che non hai mai sentito nominare". Hai bisogno di una banca depositaria conosciuta, come ad esempio una banca giapponese, HSBC, ICE o Goldman Sachs, per far sì che gli investitori istituzionali si sentano a proprio agio."

Novogratz ha preso atto dell'importanza dell'approccio normativo previsto dal governo, ed ha sollecitato il pubblico mainstream ad entrare nell'industria, aggiungendo che non è necessario che gli utenti comprendano le tecnologie nel dettaglio.

Ha affermato che anche se i regolatori finanziari si concentrano sulle istituzioni professionali, come JPMorgan e Goldman Sachs, l'industria si basa principalmente sui piccoli investitori.

Ritenuto uno degli uomini più ricchi di quest'anno, Novogratz ha lavorato presso Goldman Sachs e Fortress Investment Group, per poi lanciare a gennaio la banca d'affari Galaxy Digital, che opera nel settore delle criptovalute.

È famoso per aver previsto che bitcoin (BTC) ed ethereum (ETH) avrebbero raggiunto rispettivamente i 10.000$ e i 500$ entro la fine del 2017. Invece, le due criptovalute hanno di gran lunga superato le aspettative: BTC ha toccato i 20.000$, mentre ETH ha superato quota 1.300$.

A maggio, Galaxy Digital ha stretto una partnership con Bloomberg, lanciando il Bloomberg Galaxy Crypto Index (BGCI).