World Wealth Report 2018: i giovani milionari sono interessati alle criptovalute

All'interno del suo World Wealth Report 2018, la società di consulenza Capgemini ha identificato una notevole crescita d'interesse nelle criptovalute da parte dei ricchi investitori.

La compagnia ha intervistato numerosi gestori di fondi d'investimento e individui ad altro patrimonio netto riguardo al loro coinvolgimento nell'industria delle criptovalute. Quasi un terzo (29%) dei milionari ha espresso un forte interesse per questo settore, mentre più di un quarto (27%) solo un interesse generale.

Il potenziale delle criptovalute di generare rendimenti e la capacità di riservare valore: sono queste le qualità che attirano maggiormente i ricchi individui. Tra questi, oltre il 70% afferma di avere 40 anni o meno, mentre solo il 13% ha un'età superiore ai 60 anni.

Tuttavia ad oggi i gestori dei fondi d'investimento hanno preferito procedere con cautela, evitando di affrontare l'argomento criptovalute con i propri clienti. Solo un terzo (35%) degli individui intervistati afferma infatti di aver ricevuto informazioni sulle monete digitali dai propri manager.

Il resoconto mostra inoltre interessanti differenze regionali: nonostante l'interesse in Europa, Nord America e Giappone sia relativamente modesto, ben il 60% degli individui facoltosi in America del Sud è incuriosito dalle criptovalute.

La crescita di interesse da parte dei clienti ha spinto alcune società operanti nel settore finanziario ad adottare un atteggiamento più amichevole nei confronti delle monete digitali. Nel 2014, Goldman Sachs aveva dichiarato che il Bitcoin non è una valuta; a maggio di quest'anno, la compagnia ha invece annunciato che avrebbe studiato l'industria delle criptovalute proprio a causa delle forti pressioni dei clienti.

Recentemente David Solomon, COO di Goldman Sachs, ha affermato che la società sta analizzando il trading di derivati sulle criptovalute. "Stiamo valutando altre attività oltre ai future sul Bitcoin, ma in maniera molto cauta. Ascoltiamo i nostri clienti e cerchiamo di aiutarli nell'esplorazione di questi nuovi prodotti", ha spiegato l'uomo.