La piattaforma per lo streaming di videogiochi Twitch abilita nuovamente pagamenti in criptovalute

Twitch, popolare piattaforma per lo streaming di videogiochi appartenente al colosso dell'e-commerce Amazon, ha nuovamente abilitato i pagamenti con Bitcoin (BTC) e Bitcoin Cash (BCH). A marzo di quest'anno tale opzione era stata silenziosamente rimossa, e tutti gli abbonamenti effettuati con questo metodo di pagamento bruscamente cancellati.

Così come per la rimozione, la compagnia non ha rilasciato alcun annuncio o un comunicato stampa ufficiale relativo alla notizia.

L'opzione per pagamenti in BTC e BCH è stata pertanto nuovamente inserita nella pagina delle iscrizioni, nella sezione dedicata ai metodi meno comuni. Le transazioni verranno elaborate da Bitpay, azienda statunitense specializzata nella gestione dei pagamenti in criptovalute.

Al momento della stesura di questo articolo, il prezzo di Bitcoin è di circa 11.752$, mentre quello di Bitcoin Cash di 426$. Entrambe le monete hanno registrato delle notevoli contrazioni giornaliere, rispettivamente dell'8,11% e del 15,8%.

Negli ultimi anni la tecnologia alla base delle criptovalute è notevolmente migliorata, e oggigiorno rappresentano una maniera semplice e veloce per trasmettere valore. Recentemente Changpeng Zhao, CEO del popolare exchange di criptovalute Binance, ha svelato che l'azienda è riuscita a trasferire su Binance Chain ben 1,2 miliardi di dollari in appena 1,1 secondi, e con una ridicola commissione di 0,015$.