La tipografia di stato austriaca ha creato un cold wallet di criptovalute

Youniqx Identity AG, una divisione della tipografia di stato austriaca, ha sviluppato un wallet di criptovalute hardware. Lo rivela un comunicato stampa pubblicato il 29 luglio.

Secondo il rapporto, il wallet hardware - chiamato Chainlock - consente l'archiviazione offline delle proprie chiavi private che permettono l'accesso ai wallet di criptovalute. Il dispositivo, resistente ad acqua e calore, sarebbe inoltre in grado di generare tali chiavi private. Il wallet in questione sarà disponibile tramite i partner dell'azienda, tra cui Tokenize Exchange a Singapore e Coinfinity nell'Europa Centrale.

Il comunicato afferma inoltre che la tipografia di stato austriaca è specializzata nella produzione di documenti di identità ed "implementa e offre soluzioni di personalizzazione per documenti di identità, come il sicurissimo passaporto austriaco". Youniqx è stata fondata dalla società lo scorso anno con l'obiettivo di espandere le attività dell'azienda nel settore delle identità digitali. Oltre al wallet in questione, la divisione avrebbe anche sviluppato un servizio di identificazione video e un'app di gestione delle identità.

Come segnalato da Cointelegraph, Daimler, la multinazionale tedesca dietro al marchio Mercedes-Benz, ha stretto una partnership con la start-up Riddle & Code al fine di realizzare un wallet hardware di criptovalute per automobili. 

Poche settimane fa, anche il colosso tedesco Siemens ha mostrato interesse per l'adozione di soluzioni basate su blockchain. In particolare, il gigante dell'elettronica starebbe esplorando l'uso della tecnologia nel settore dei trasporti.