Perdite moderate per tutte le criptovalute principali, Bitcoin sotto quota 3.450$

Giovedì 31 gennaio — tutte le prime 20 criptovalute per capitalizzazione di mercato sono in rosso. Il Bitcoin (BTC) è di nuovo sotto i 3.450$, come mostrano i dati di Coin360.

Market visualization from Coin360

Grafico fornito da Coin360

Al momento della stesura di questo articolo, secondo i dati di CoinMarketCap, il Bitcoin è in calo dell'1%, con un valore di 3.449$. Dando un'occhiata al suo grafico settimanale, notiamo che il prezzo attuale è inferiore ai 3.593$ segnati giovedì scorso.

Bitcoin 7-day price chart. Source: CoinMarketCap

Grafico settimanale del valore del Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

Ripple (XRP) ha perso circa il 3,4%, finendo a quota 0,308$. All'inizio del suo grafico settimanale, la criptovaluta aveva un prezzo di 0,316$. Il valore attuale è anche inferiore al picco infrasettimanale di 0,333$, registrato in mattinata.

Ripple 7-day price chart. Source: CoinMarketCap

Grafico settimanale del valore di Ripple. Fonte: CoinMarketCap

Ethereum (ETH), la seconda altcoin per capitalizzazione di mercato, ha perso il 2% rispetto alla quotazione di ieri. Al momento della stesura di questo articolo, la criptovaluta si aggira sui 106$. Anche ETH è in calo a livello settimanale: giovedì scorso, valeva circa 116$.

Ethereum 7-day price chart. Source: CoinMarketCap

Grafico settimanale del valore Ethereum. Fonte: CoinMarketCap

Le performance peggiori tra le criptovalute della top 20 sono quelle di Nem (XEM), in ribasso dell'11%, Tron (TRX) e Bitcoin SV (BSV), entrambe in calo di circa il 5%.

La capitalizzazione complessiva del mercato scende dai 119,8 miliardi di dollari della settimana scorsa ai 113,4 miliardi registrati al momento della stesura di questo articolo, ma resta comunque più in alto rispetto al minimo mensile di 111 miliardi toccato il 29 gennaio.

Total crypto market cap 7-day chart. Source: CoinMarketCap

Grafico settimanale della capitalizzazione complessiva del mercato. Fonte: CoinMarketCap

Come segnalato da Cointelegraph, NEM ha annunciato di aver totalmente rivisto la struttura dell'associazione no profit NEM Foundation, a causa di recenti difficoltà finanziarie.  Fino ad oggi, la fondazione spendeva ogni mese ben 9 milioni di XEM, equivalenti a circa 390.000$: d'ora in avanti il costo di mantenimento dell'istituzione verrà più che dimezzato.

Inoltre, la Corea del Sud continuerà a vietare le Initial Coin Offering (ICO) nel Paese, come previsto da una legge messa in atto nel 2017.