Nuovo rialzo dei mercati, Bitcoin si avvicina a quota 6.000$

Dopo le perdite moderate di ieri, i mercati delle criptovalute hanno registrato nuovi massimi annuali: Bitcoin ha quasi raggiunto il muro dei 6.000$!

Gran parte delle monete più importanti hanno ottenuto dei notevoli rialzi. Ottime prestazioni giornaliere soprattutto per Ethereum e Tezos (XTZ), in verde di oltre l'8%.

Market visualization from Coin360

Grafico fornito da Coin360

Dopo la contrazione di ieri sotto i 5.700$, il prezzo di Bitcoin (BTC) è aumentato del 4,4%, raggiungendo un valore di 5.947$: quest'anno il muro dei 5.900$ non era ancora stato superato. Per quanto riguarda i movimenti settimanali, la criptovaluta ha ottenuto un notevole uno slancio verso l'alto di circa il 12,7%.

In aumento anche la dominance, ora al 55,8%.

Bitcoin 24-hour price chart

Grafico dei movimenti giornalieri di Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

Ethereum (ETH), la seconda moneta più importante per capitalizzazione, viene scambiata per circa 177$, in crescita dell'8,3% rispetto alla giornata di ieri. Eccellente anche il grafico settimanale, in verde del 12%.

Recentemente i volumi di Ethereum sulle applicazioni decentralizzate hanno raggiunto un nuovo massimo storico, superando persino i valori di gennaio 2018.

Ether 7-day price chart

Grafico dei movimenti settimanali di Ethereum. Fonte: CoinMarketCap

Anche Ripple (XRP) ha ottenuto un rialzo, anche se molto più moderato: grazie ad un incremento dell'1,6%, al momento della stesura di questo articolo la criptovaluta oscilla attorno a 0,304$. Debole anche la crescita settimanale, di circa l'1%.

XRP 7-day price chart

Grafico dei movimenti settimanali di Ripple. Fonte: CoinMarketCap

La capitalizzazione complessiva di mercato è di circa 188 miliardi di dollari, in notevole rialzo rispetto ai 171 miliardi della scorsa settimana. Forte incremento anche dei volumi giornalieri di scambio, da 47 a 55 miliardi di dollari.

Total market capitalization 7-day chart

Grafico settimanale della capitalizzazione complessiva di mercato. Fonte: CoinMarketCap

Nella giornata di ieri, la celebre catena statunitense Starbucks ha stretto una partnership con il colosso della tecnologia Microsoft, al fine di utilizzare il suo Azure Blockchain Service per il tracciamento della produzione di caffè.