Justin Sun, CEO di Tron: Bitcoin è una tecnologia, non un'opportunità di business

Le critiche sul Bitcoin (BTC) da parte delle grandi aziende sono mal riposte, ha commentato il CEO di TRON Justin Sun durante un'intervista recentemente trasmessa su CNBC.

Discutendo in maniera generale della situazione dei mercati delle criptovalute, Sun, attualmente anche CEO di BitTorrent dopo l'acquisto della compagnia a giugno dello scorso anno, ha affermato che il crollo dei prezzi non sembra aver pregiudicato l'interesse da parte delle nuove generazioni.

"Anche se Warren Buffett detesta Bitcoin, penso si tratti comunque di un'ottima opportunità per le generazioni dei giovani", ha spiegato Sun. "Credo che Bitcoin sia una tecnologia più che un'opportunità di business."

L'uomo ha inoltre citato le soluzioni di scalabilità della criptovaluta, e in particolare Lightning Network, a dimostrazione delle capacità della moneta di ridefinire il mondo della rete:

"Stiamo per entrare nella prossima fase di internet."

A gennaio di quest'anno Jamie Dimon, CEO del colosso statunitense della finanza JPMorgan Chase, ha ribadito la propria opinione negativa sul Bitcoin, ammettendo al tempo stesso di non essere particolarmente interessato a questa criptovaluta. Quel che a suo parere rappresenterà una vera rivoluzione è invece la blockchain, un registro distribuito al quale tutti possono accedere e del quale tutti si possono ciecamente fidare.