Secondo un analista di eToro, fra soltanto due settimane Bitcoin potrebbe raggiungere i 20.000$

Se riuscirà a mantenere la propria traiettoria parabolica, fra soltanto due settimane Bitcoin (BTC) potrebbe raggiungere il proprio massimo storico di 20.000$, e entro fine anno un prezzo di 50.000$ o persino 100.000$: lo ha affermato Simon Peters, analista di eToro.

Inoltre, spiega l'uomo, questo rialzo risulta differente rispetto agli incrementi precedenti, in quanto non abbiamo assistito ad un'improvvisa impennata delle ricerche su Google per il termine "Bitcoin": questo significa che il nuovo capitale non viene generato da FOMO, ma sta arrivando da istituzioni e investitori che avevano temporaneamente convertito i propri fondi in stablecoin.

Per quanto ancora durerà questa crescita? Secondo Peters, non bisognerebbe escludere la possibilità di una contrazione a breve termine:

"Dato il numero di posizioni sell attualmente sul mercato, potremmo molto presto assistere ad una correzione. Ma se anche ciò dovesse accadere, Bitcoin continua a puntare verso una chiusura di metà anno estremamente positiva. Il 2019 potrebbe terminare a 50.000$, o persino a 100.000$."

Questa mattina Bitcoin ha superato il muro dei 12.000$. Tale rialzo ha portato ad un forte incremento della sua market dominance, attualmente superiore al 60%: un valore che non veniva registrato da aprile 2017.