Le ricerche su Google per il termine 'Bitcoin' raggiungono un nuovo massimo mensile

Stando ai dati raccolti da Google Trends, le ricerche in rete del termine "Bitcoin" hanno raggiunto un nuovo massimo mensile. Questo improvviso incremento d'interesse è probabilmente dovuto al rialzo della scorsa settimana, quando la moneta ha temporaneamente superato il muro degli 11.000$. Al momento della stesura di questo articolo, Bitcoin oscilla attorno ai 10.880$.

Impennata di ricerche anche per la parola "Libra", in seguito al recente annuncio da parte di Facebook. Libra sarà una criptovaluta stabile, ancorata al valore di svariati beni come depositi bancari e titoli di Stato.

Ricerche su Google di Bitcoin e Libra

Dati di Google Trends relativi ai termini "Bitcoin" e "Libra"

I cinque paesi che hanno effettuato il maggior numero di ricerche per il termine Bitcoin sono Nigeria, Sud Africa, Austria, Svizzera e Ghana. Per quanto riguarda Libra, sono invece Uruguay, Repubblica Dominicana, Nicaragua, Albania e Panama.

Ciononostante, il numero effettivo di ricerche rimane nel complesso appena il 10% rispetto a quelle di fine 2017, vale a dire quando la criptovaluta raggiunse il proprio massimo storico di 20.000$. Questo significa che la recente crescita dei prezzi non è stata guidata dalla FOMO dei piccoli investitori, ma da un forte incremento d'interesse da parte delle istituzioni.

Trace Mayer, presentatore del podcast Bitcoin Knowledge, ha previsto che Bitcoin terminerà il 2019 a circa 21.000$. Si tratta di un'opinione condivisa da molti altri analisti del settore: Tom Lee, celebre fondatore di Fundstrat Global Advisors, ha affermato che Bitcoin supererà facilmente quota 20.000$.