Bitcoin (BTC) ha superato il traguardo dei 30.000$ ed è proseguito senza fermarsi verso i 31.550$, facendo soffrire i trader che hanno scommesso su un pullback ribassista.

Panoramica giornaliera del mercato crypto. Fonte: Coin360

I dati di Cointelegraph Markets, Cryptometer e TradingView confermano che il 2 gennaio BTC/USD ha toccato un picco a 31.550$, liquidando posizioni short per 100 milioni di dollari.

Shorter di BTC in difficoltà… di nuovo

Sullo sfondo di condizioni estremamente volatili, Bitcoin ha tentato di superare i 30.000$ più volte durante il primo giorno dell’anno, conquistando finalmente il livello di grande importanza psicologica nella giornata di sabato.

Grafico a 1 minuto di BTC/USD. Fonte: TradingView

La mossa è stata accompagnata da una carica rialzista che ben presto ha spinto la principale criptovaluta ancora più in alto, aggirandosi al momento della stesura intorno ai 31.420$.

Tuttavia, mentre molti celebravano il fantastico traguardo, alcuni si sono trovati ad affrontare perdite notevoli nel giro di qualche minuto.

"Sono scioccato, scioccato nello scoprire che c’è ancora gente che gioca d’azzardo qui!” ha riassunto l’eloquente tweet pubblicato da un bot che monitora le operazioni liquidate sul gigante dei derivati BitMEX.

Le cifre suggeriscono che gli shorter solo su BitMEX hanno perso 10 milioni di dollari, un duro promemoria dei pericoli associati al dubitare di Bitcoin a livelli cruciali.

Dogecoin alla guida di improvvisi rialzi nelle altcoin

Nel frattempo, i mercati delle altcoin hanno iniziato a registrare rialzi propri. Dogecoin (DOGE) ha guadagnato il 42% nella giornata, mentre il leader Ether (ETH) ha superato i 750$.

L’analista di Cointelegraph Markets Michaël van de Poppe, convinto che questo mese inaugurerà l’inizio di una più ampia “alt season,” si è detto rialzista.

Più quest’onda di slancio per #Bitcoin spinge verso l’alto, più in alto arriverà anche la prossima. Il 2021 sarà incredibile,ha twittato dopo l’arrivo a 30.000$.

Altre criptovalute nella top 10 hanno dimostrato un comportamento meno volatile. Niente avrebbe potuto risollevare XRP, ancora in difficoltà a causa dei problemi legali del principale investitore Ripple Labs.