Brian Kelly: un maggior numero di casi d'utilizzo potrebbe far aumentare il valore di Bitcoin Cash

Brian Kelly, fondatore e CEO di BKCM LLC, società d'investimento specializzata in criptovalute, durante una recente intervista su CNBC ha espresso il proprio parere positivo nei confronti di Bitcoin Cash (BCH).

Pare che sabato scorso un gruppo di miner di BCH abbia organizzato un incontro dedicato alla fondazione di un fondo d'investimento per sviluppo della criptovaluta. Il gruppo in questione hanno intenzione di assegnare parte delle ricompense ricevute grazie alle attività di mining per espandere l'ecosistema BCH, ha spiegato Kelly. Lo sviluppo del fondo potrebbe inoltre incrementare il valore della criptovaluta:

"È così che le blockchain guadagnano valore. Bisogna ottenere abbastanza casi di utilizzo, così che l'utilità si possa tradurre in valore. Potrebbe essere uno sviluppo positivo per Bitcoin Cash".

Dopo un'impennata a 1.600$ in data 5 maggio, il prezzo del BCH è sceso fino alla SMA a 50 giorni, formando un pattern "head and shoulders" con un target a 650$. In questo momento il valore di Bitcoin Cash è di circa 1.181,93$, in calo di oltre il 6% nelle ultime 24 ore. Una cifra comunque molto più alta rispetto ai 760$ di aprile di quest'anno.

Il BCH è una valuta peer-to-peer nata a metà del 2017 in seguito ad una hard fork della blockchain di Bitcoin, effettuata allo scopo di risolvere il problema di scalabilità che affliggeva la rete al tempo.

Questo mese, una comunità a favore del Bitcoin ha annullato la causa legale contro Bitcoin.com a causa di mancanza di fondi. I membri del movimento avevano espresso la propria indignazione nei confronti del portale in rete, gestito dal celebre promotore di Bitcoin Cash Roger Ver, che sembrava sfumare volontariamente la distinzione tra BTC e BCH, spingendo poi gli utenti ad acquistare quest'ultima criptovaluta.