Cina: il Ministero dell'Informatica vuole realizzare un laboratorio dedicato allo studio della blockchain

All'interno di un recente comunicato stampa, il Ministero dell'Industria e dell'Informatica (MIIT) cinese ha svelato di voler realizzare entro quest'anno un laboratorio dedicato allo studio della blockchain, allo scopo di poter sfruttare tale tecnologia nell'industria dell'informatica e della sicurezza. Tale progetto sarà supervisionato dal Centro di Ricerca Nazionale per la Sicurezza dell'Industria Informatica.

Questo mese il MIIT ha anche proposto una serie di misure per accelerare l'adozione della blockchain, affermando che potrebbe migliorare le interazioni in svariati settori e dipartimenti, dando vita ad un robusto ecosistema industriale.

A luglio, il vicepresidente del MIIT Xin Guobin ha esortato il paese ad "unire le forze" per promuovere la blockchain come tecnologia "alla base" della nuova economia digitale.

"La tecnologia blockchain può sopperire alle carenze del sistema di credito tradizionale e prevenire la manomissione e la contraffazione delle informazioni. Avrà un impatto importante in molti settori, come finanza, e-commerce, assistenza medica intelligente, sicurezza sociale, internet delle cose ed energia."

In primavera, il Presidente Xi Jinping ha lodato pubblicamente la blockchain, definendola un perfetto esempio di "tecnologia di nuova generazione" che porterà a notevoli passi avanti in futuro.