Cina: approvate le prime 197 aziende operanti nel settore blockchain, fra le quali Tencent, Alibaba e Baidu

La Cyberspace Administration of China ha recentemente pubblicato una lista dei fornitori di servizi blockchain ufficialmente approvati dal governo.

All'interno di tale elenco, contenente 197 aziende, sono presenti le iniziative di colossi della tecnologia come il Blockchain Engine di Baidu, il servizio Blockchain-as-a-Service (BaaS) di Tencent, nonché le piattaforme BaaS di Alibaba e JD.com. Sono state inserite anche importanti istituzioni finanziare come la China Zheshang Bank e la Ping An Insurance Company.

La lista comprende inoltre alcune compagnie meno note, come il gestore di catene logistiche VeChain o il servizio di consegna pacchi ParcelX. L'articolo pubblicato dal governo sottolinea che nessuna istituzione o individuo, al di fuori di quelli presenti nella lista, può utilizzare la blockchain a scopi commerciali.

Ciononostante, la Cyberspace Administration of China ha confermato di essere aperta all'approvazione di nuove compagnie, nel caso in cui queste "non abbiano ancora completato le procedure di registrazione."

Ogni mese, il Centro Cinese per l'Informazione e lo Sviluppo Industriale (CCID) pubblica una classifica ufficiale delle principali criptovalute. Nell'edizione di marzo, Bitcoin (BTC) è stato piazzato alla 15° posto.