Coinbase amplia la propria offerta per pagamenti internazionali

Coinbase, popolare exchange di criptovalute con sede negli Stati Uniti, ha ampliato la propria offerta per pagamenti internazionali: la notizia è stata confermata dalla stessa azienda all'interno di un recente annuncio.

I clienti della piattaforma possono ora trasferire fondi a qualsiasi utente in possesso di un account Coinbase, utilizzando Ripple (XRP) e la stablecoin nativa USDCoin (USDC), senza alcuna tariffa addizionale. Grazie a questo progetto, sarà possibile inviare e ricevere istantaneamente denaro, nonché convertire in maniera semplice le monete digitali nella valuta locale.

Lo scorso mese abbiamo assistito a numerose notizie legate a Coinbase. L'azienda ha infatti introdotto una funzione che consente agli utenti di collegare il proprio conto principale con l'applicazione Coinbase Wallet, e annunciato una nuova struttura di mercato per Coinbase Pro, la piattaforma dedicata al trading professionale, al fine di incrementare la liquidità e garantire un più fluido movimento dei prezzi.

Il supporto per USDC è stato aggiunto su Coinbase nell'ottobre dello scorso anno: si tratta della primissima stablecoin implementata sulla piattaforma. Al tempo Asiff Hirji, Presidente e COO di Coinbase, aveva al tempo commentato:

"Stiamo distribuendo una stablecoin supportata 1:1 dal dollaro statunitense, totalmente verificata, completamente trasparente. Pensiamo si tratti di un importante passo avanti verso l'innovazione nel settore delle criptovalute."