I mercati delle criptovalute guadagnano 13 mld di dollari nel giro di un'ora, nonostante il rapporto negativo della BRI

Lunedì 18 giugno: la maggior parte delle 100 criptovalute è in positivo, sia bitcoin (BTC) che ethereum (ETH) sono in rialzo di quasi il 4% rispetto alla quotazione di ieri, come si può notare dai dati di Coin360.

Market visualization from Coin360

Visualizzazione del mercato, Coin360

Dopo aver guadagnato 13 mld di dollari in poco meno di un'ora, la capitalizzazione totale di mercato si assesta a 289,2 mld di dollari, appena sotto il record settimanale del 12 giugno di 300 mld di dollari.

Total market cap of all cryptocurrencies

Capitalizzazione totale di mercato, CoinMarketCap

Bitcoin (BTC) è scambiato a circa 6.735$. La criptovaluta più famosa al mondo ha registrato un netto aumento dei prezzi nel giro di qualche ora, recuperando dal minimo infragiornaliero di 6.400$.

Bitcoin price chart

Grafico del prezzo di bitcoin. Fonte: Indice dei prezzi di Cointelegraph

Secondo i dati di CoinMarketCap, nelle ultime 24 ore BTC ha raggiunto un volume di transazioni pari a 3,9 mld di dollari, più basso dei 5 mld del 13 e 14 giugno.

I mercati non sembrano essere stati influenzati dall'articolo di 24 pagine pubblicato nella giornata di ieri dalla Banca dei Regolamenti Internazionali (BRI). La BRI, organizzazione composta da 60 banche centrali, ha criticato le criptovalute basate su meccanismi di consenso Proof-of-Work (PoW) e blockchain permissionless, ritenendole non abbastanza scalabili per essere utilizzate come moneta in un'economia globale.

Il rapporto dell'istituto bancario sostiene che, a causa della congestione della blockchain, "più persone usano una criptovaluta, più diventano scomodi i pagamenti", arrivando al punto di affermare che i "volumi di comunicazione" e le richieste di archiviazione associate all'adozione di massa delle criptovalute potrebbero anche "bloccare la rete Internet".

Nelle ultime 24 ore, ethereum (ETH) ha registrato un aumento di poco più del 4%, assestandosi ad una quotazione di circa 520$. Come bitcoin, anche ethereum ha iniziato a recuperare nel tardo pomeriggio, dopo aver toccato il minimo infragiornaliero di 492$.

Oggi, l'altcoin è di nuovo ai valori raggiunti il 14 giugno grazie alle affermazioni positive di uno dei dirigenti della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti, secondo cui ethereum non verrà classificato come security.

Ethereum price chart

Grafico del prezzo di bitcoin. Fonte: Indice dei prezzi di Cointelegraph

Tra le dieci monete più popolari spiccano Bitcoin Cash (BCH) e Tron (TRX) entrambe in rialzo di circa il 5% rispetto alla giornata di ieri.

L'altcoin incentrato sull'anonimato Dash (DASH), tredicesimo per capitalizzazione di mercato, è l'unica criptovaluta tra le prime 20 ad essere in rosso, segnando un modesto -1,22% rispetto alla giornata di ieri, con una quotazione di 266$.