Secondo l'ultima edizione del Crypto Research Report, entro i prossimi dieci anni il prezzo di Bitcoin arriverà a quasi 400.000$. Anche il prezzo delle altre criptovalute potrebbe aumentare in maniera esponenziale.

I ricercatori prevedono che Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), Bitcoin Cash (BCH) e Stellar (XLM) otterranno una crescita notevole entro il 2025, e che questa fase rialzista potrebbe durare per almeno altri cinque anni:

"Riteniamo che Bitcoin si trovi ancora nelle fasi iniziali della sua curva d'adozione. Il prezzo di 7.200$ raggiunto alla fine del 2019 suggerisce che Bitcoin è penetrato in meno dello 0,44% dei suoi mercati indirizzabili, [il cui valore potenziale è di ben 212.000 miliardi di dollari].

Nel caso in cui questa penetrazione riuscisse a raggiungere il 10%, il suo prezzo potrebbe quasi raggiungere i 400.000$."

Previsioni dei ricercatori del Crypto Research Report. Fonte: Crypto Research Report

Si tratterebbe di un incremento di oltre il 4.000% per BTC entro il 2030. Ma anche il prezzo di ETH, LTC e BCH, sostengono i ricercatori, aumenterà in maniera significativa: rispettivamente del 1.600%, 5.000%, e 5.400%.

Sarà tuttavia XLM a ottenere la crescita maggiore: di oltre l'11.000%, passando da 0,07$ a 7,81$.

Per prevedere i futuri prezzi delle criptovalute, il gruppo di ricerca ha utilizzato un parametro detto Target Addressable Market (TAM), che prende in esame un gran numero di valori come uso nelle rimesse, evasione fiscale, presenza in conti offshore, riserva di valore, numero di transazioni online, uso nei micropagamenti, volumi di trading, uso nei videogiochi e nel gioco d'azzardo, prestiti, uso come riserva di valore e molto altro.

Velocity on-chain in aumento, velocity off-chain in calo

Il resoconto ha inoltre analizzato il parametro della on-chain e off-chain velocity per le altcoin, arrivando alla conclusione che "l'aumento del numero di transazioni speculative sugli exchange è maggiore dell'aumento delle transazioni legate all'acquisto di beni e servizi".

La "on-chain velocity" è un parametro calcolato sulla base delle transazioni condotte sulla blockchain, mentre la "off-chain velocity" è determinata dall'attività di trading sugli exchange.

Nel caso di Bitcoin, i ricercatori hanno scoperto che il prezzo e i suoi volumi sugli exchange tendono ad aumentare quasi contemporaneamente.

Off-chain velocity di Bitcoin positivamente correlata al prezzo. Fonte: Crypto Research Report

Questo non vale tuttavia per molte altcoin:

"Se il tasso d'adozione delle criptovalute aumenta, per fini di accumulo a lungo termine oppure per spese o speculazione a breve termine, il prezzo dell'asset crittografico aumenta.

Un'alta velocity on-chain e una bassa velocity off-chain suggerisce che la criptovaluta viene utilizzata per fini speculativi e non come riserva di valore."