OKEx continuerà a supportare Bitcoin SV, conferma l'exchange su Twitter

Il popolare exchange di criptovalute OKEx ha confermato, attraverso una serie di messaggi su Twitter, che continuerà a supportare Bitcoin SV (BSV).

Al momento della stesura di questo articolo, OKEx si trova alla prima posizione della classifica di CoinMarketCap, con un volume giornaliero di scambi pari a 1,3 miliardi di dollari.

All'interno dell'annuncio, l'azienda spiega di aver analizzato lo sviluppo tecnologico, il livello di liquidità e l'ottemperanza alle norme di Bitcoin SV, arrivando alla conclusione che la criptovaluta non soddisfa i criteri di oscuramento o rimozione dalla piattaforma. In particolare, OKEx ha affermato su Twitter:

"In quanto piattaforma neutrale, OKEx rispetta gli sforzi di tutti i team dedicati a portare avanti la tecnologia di Bitcoin, e non favorisce certe direzioni tecniche rispetto ad altre."

La risposta della comunità a questo annuncio appare contrastante. Alcuni utenti hanno apprezzato la neutralità dimostrata da OKEx, mentre altri affermano che questa decisione sia stata influenzata dalla recente collaborazione fra l'azienda e Jack C. Liu, fondatore del wallet RelayX, per il lancio di un exchange basato proprio su BSV.

Nel corso della giornata di ieri, dopo aver condotto numerose verifiche e preso in considerazione una vasta gamma di fattori, il celebre exchange Binance ha ufficialmente annunciato la rimozione di BSV dalla piattaforma. 

Questa brusca decisione è probabilmente legata a quanto avvenuto la scorsa settimana. Craig Wright, creatore di Bitcoin SV, aveva infatti promesso un premio di 5.000$ a chiunque riuscisse a fornire informazioni sulla reale identità di "Hodlnaut", un utente che lo aveva più volte insultato su Twitter definendolo un truffatore.

La comunità delle criptovalute ha reagito in maniera fortemente negativa, creando la hashtag #WeAreAllHodlonaut a supporto dell'anonimo utente. Nemmeno Changpeng Zhao, CEO di Binance, aveva apprezzato la bizzarra iniziativa di Wright, affermando che avrebbe rimosso Bitcoin SV dalla piattaforma nel caso in cui il suo creatore non avesse cambiato comportamento.

In seguito alla notizia, questa mattina anche l'exchange anonimo ShapeShift ha annunciato la rimozione di Bitcoin SV. Pare inoltre che persino Kraken stia prendendo in considerazione l'idea di rimuovere la criptovaluta: la compagnia ha infatti pubblicato un sondaggio su Twitter, con il quale cerca di comprendere l'opinione degli utenti sulla questione.

I recenti sviluppi hanno seriamente danneggiato il valore di Bitcoin SV: attualmente la criptovaluta mostra infatti una contrazione giornaliera di oltre 20%, e settimanale di quasi il 30%.