Il colosso dell'elettronica LG si concentra sullo sviluppo di Blockchain, AI, IoT tramite branding strategico

In un comunicato stampa ufficiale pubblicato il 22 agosto, LG CNS, società del conglomerato sudcoreano LG Corporation, ha annunciato di voler rafforzare le proprie offerte aziendali in sette settori chiave, tra cui quello delle blockchain

LG CNS prevede di rilasciare nuovi marchi "strategici" per ciascuna delle sette piattaforme di tecnologie di nuova concezione: blockchain, intelligenza artificiale (AI), internet of things (IoT), smart city, smart factory, robot service ed energia intelligente, al fine di promuovere la "quarta rivoluzione industriale" con il suo portfolio di imprese.

I marchi rilasciati, con design simili ma nomi diversi, fanno parte dell'obiettivo di LG CNS di "digitalizzare in modo efficiente il business dei clienti fornendo la tecnologia di base della quarta rivoluzione industriale", osserva il comunicato stampa.

Il sito di tecnologia ZDnet ha segnalato che LG CNS ha anche in programma di lanciare una piattaforma cloud entro la fine del 2018.

La piattaforma blockchain di LG CNS, Monachain, è stata lanciata nel maggio di quest'anno, con l'intenzione di fornire ai clienti "un nuovo tipo di identificazione, un identificativo decentralizzato (DID) che può essere utilizzato per l'identificazione personale e per i pagamenti online tramite dispositivi intelligenti".

Il "branding strategico" della piattaforma blockchain, che il comunicato stampa descrive come una combinazione di "scienza, filosofia e arte, il lavoro monumentale di Leonardo Da Vinci, come la Mona Lisa", aiuterà la piattaforma a fornire i suoi tre servizi principali: "Certificazione digitale, valuta della comunità digitale e gestione della catena di distribuzione digitale".

A giugno, Microsoft Taiwan ha collaborato con la società di investimento tecnologica China Binary Sale Technology e con High Cloud per creare una piattaforma per lo sviluppo di blockchain aziendali. A luglio, il consorzio tecnologico blockchain R3 ha annunciato di aver rilasciato una nuova versione della sua piattaforma di blockchain Corda rivolta specificamente alle imprese.