Una banca filippina lancerà un servizio di rimessa in Giappone, in collaborazione con IBM e due banche locali

Rizal Commercial Banking Corporation (RCBC), una delle più importanti banche delle Filippine, ha annunciato il proprio piano di lanciare in Giappone un servizio di rimessa di denaro basato su tecnologia blockchain.

Manny T. Narciso, vicepresidente della compagnia, ha spiegato che il progetto, facente parte del programma pilota di IBM dedicato allo sviluppo del settore blockchain, permetterà ai lavoratori filippini residenti in Giappone di inviare denaro a casa in maniera semplice e veloce.

"Con questa tecnologia, vogliamo aiutare i lavoratori stranieri residenti in Giappone. Per questo stiamo collaborando con due banche locali", ha spiegato.

"Per i filippini in Giappone, questo servizio renderà i trasferimenti di denaro più veloci ed economici".

Quest'anno numerose banche con sede nelle Filippine hanno iniziato ad interessarsi alle criptovalute e alla tecnologia blockchain.

Lo scorso mese, durante una conferenza, UnionBank ha presentato un progetto legato al mining di Bitcoin. In passato la medesima compagnia aveva collaborato con Visa per la realizzazione di un canale di pagamento per la città di Singapore.

Ad aprile, il governo delle Filippine ha permesso ad alcune aziende operanti nel settore delle criptovalute di svolgere le proprie attività all'interno dell'area economica del Cagayan, la "Silicon Valley" asiatica.