Jul 21, 2019

Fundstrat: i future sul Bitcoin di Bakkt arriveranno in questo trimestre

1969 Total views
12 Total shares

In un post su Twitter del 19 luglio, il direttore generale di Fundstrat Global Advisors Sam Doctor ha affermato che i contratti future sul Bitcoin (BTC) di Bakkt verranno lanciati durante questo trimestre.

Secondo il post, che riassume i punti fondamentali del Bakkt Digital Asset Summit tenutosi il 18 luglio, i future dell'azienda verranno lanciati nel trimestre corrente, dopo le fasi di test (annunciate nello scorso mese) che dovrebbero partire tra qualche giorno. La società ritiene che il lancio farà da catalizzatore all'ingresso degli investitori istituzionali tradizionali nel settore.

Durante il suddetto evento, il commissario della Commodities Futures Trading Commission (CFTC) Dawn Stump ha affermato che nessuna criptovaluta corrente potrebbe minacciare la stabilità finanziaria e che l'organo di regolamentazione prevede una crescita nella domanda dei future sul Bitcoin. Inoltre, durante il summit, il CIO di Blocktower Ari Paul ha aggiunto che non appena una "killer app" o un'interfaccia utente renderà i mezzi d'ingresso al mercato crypto sicuri, affidabili e facili da usare come Paypal, l'adozione retail diventerà enorme.

Secondo il tweet di Fundstrat, Paul ha anche affermato che le istituzioni non dovrebbero eliminare i cryptoasset, vista la loro bassa correlazione agli asset tradizionali. Inoltre, l'uomo ha sottolineato le caratteristiche chiave della tecnologia, come la resistenza all'inflazione e alla confisca.

Il CEO di Pantera Capital Dan Morehead ha invece affermato che molti token falliranno e solo una manciata di protocolli di base sopravviverà, ma con migliaia di applicazioni decentralizzate costruite su di esse.

Come riportato da Cointelegraph a maggio, Intercontinental Exchange sta adottando delle misure per garantire che la piattaforma Bakkt abbia l'approvazione della CFTC statunitense.

Seguici su Twitter

Scelta dell'Editore
Comunicati Stampa