In un anno la domanda per ingegneri blockchain è aumentata del 517%, svela Hired

Nonostante il mercato ribassista, la domanda globale per ingegneri blockchain è aumentata del 517% rispetto allo scorso anno: lo rivela un recente resoconto pubblicato dalla società di collocamento Hired. Nel campo dell'ingegneria software, il ruolo di sviluppatore specializzato in tecnologia blockchain è inoltre uno dei lavori maggiormente pagati.

In particolare, blockchain engineering è la specializzazione software più pagata a Parigi, la seconda a New York e a Londra, e la terza a San Francisco e a Toronto. In queste città si parla infatti di un salario annuale medio di ben 105.000$.

Va al tempo stesso sottolineato che è l'area di San Francisco quella con i salari maggiori, con una media di 155.000$ all'anno, mentre a Parigi un ingegnere blockchain riceve in media 67.000$ all'anno.

Ad ottobre, un altro studio di Hired aveva svelato che, a livello globale, lo stipendio annuale medio per un ingegnere blockchain oscilla fra i 150.000$ e i 175.000$. Al tempo Mehul Patel, CEO di Hired, aveva commentato:

"È presente una forte domanda nel settore blockchain: già gli ingegneri del software sono pochi, ma quelli specializzati in blockchain sono ancora meno, e perciò i salari sono più alti."

Ad alimentare la richiesta pare siano soprattutto il colossi della tecnologia come FacebookAmazonIBM e Microsoft, attualmente alla ricerca di specialisti provenienti da questo nuovo settore.