FMI: necessaria un'azione immediata sulla supervisione AML e CFT di Malta

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha affermato che l'attività di supervisione dell'Autorità per i Servizi Finanziari di Malta (MFSA) presenta lacune critiche relative alla lotta al riciclaggio di denaro (AML) e contro il finanziamento del terrorismo (CFT) e raccomanda di intraprendere una "azione immediata". La notizia è stata riportata dal Times of Malta il 28 febbraio.

Il 28 febbraio, il FMI ha emesso una relazione sulla valutazione della stabilità del sistema finanziario maltese, la qualità del framework normativo del Paese, e della sua capacità di far fronte alle crisi finanziarie.

Secondo il rapporto, l'FMI ha affermato che "il contenimento dei rischi all'integrità finanziaria è fondamentale per la stabilità finanziaria. È necessario un approccio multiplo per affrontare le lacune AML/CFT. È necessario migliorare il sistema AML/CFT per proteggere il settore finanziario e il sistema economico dalle minacce ML/TF [riciclaggio di denaro/finanziamento del terrorismo]."

Secondo il Times of Malta, la relazione evidenzia la necessità di migliorare i processi di screening per le informazioni dei beneficiari e il monitoraggio degli account a rischio, in particolare per i clienti non residenti, comprese le società opache, le nuove tecnologie come gli asset digitali e l'e-gaming.

Per quanto riguarda la tecnologia blockchain e le criptovalute, il rapporto consiglia di impiegare più risorse per supervisionare i fornitori di servizi. Inoltre, evidenzia "le sfide che l'MFSA deve affrontare per via delle crescenti richieste di supervisione del crescente numero di istituti finanziari autorizzati, in un contesto normativo in continua evoluzione e sempre più complesso, nonché la necessità di aggiornare le capacità operative dell'MFSA per permetterle di operare in modo più efficace. "

Malta è rinomata per le sue regolamentazioni e posizioni politiche particolarmente aperte nei confronti di criptovalute e blockchain. Tuttavia, a gennaio, il Fondo monetario internazionale ha messo in evidenza il settore delle blockchain - insieme a quello del gioco online e allo schema di cittadinanza tramite investimento promosso dal governo - in cima alla lista delle preoccupazioni relative a possibili violazioni delle normative AML:

"Il crescente numero di entità finanziarie da tenere sotto controllo, il rapido sviluppo di nuovi prodotti, l'evoluzione del contesto normativo e l'inasprimento del mercato del lavoro hanno messo a dura prova l'Autorità per i Servizi Finanziari di Malta".