Jimmy Song: la decentralizzazione è la chiave dietro al successo del Bitcoin sulle altcoin

Secondo quanto dichiarato dallo sviluppatore Jimmy Song sul suo blog, nel 2018 la percezione del Bitcoin (BTC) rispetto alle altcoin è cambiata definitivamente, dato che la criptovaluta più famosa al mondo si è separata dal resto del mercato.

Fervente sostenitore dei valori decentralizzati del Bitcoin, Song, che è anche un assiduo frequentatore dei social media, ritiene che il 2018 abbia "mostrato [...] quello che i puristi del Bitcoin hanno sempre detto".

"Il Bitcoin è diverso perché è decentralizzato", ha riassunto, aggiungendo:

"I vantaggi della decentralizzazione sono spesso sottili e facili da ignorare, ma sono vantaggi reali."

Song è una delle molte fonti che nel 2018 ha fortemente criticato il mercato delle Initial Coin Offering (ICO), osservando che l'enorme quantitativo di denaro raccolto era in netto contrasto con il piccolo numero di progetti effettivamente lanciati, che si riduce ulteriormente prendendo in considerazione solo quelli che hanno realizzato un prodotto ben accolto dal mercato.

Lo squilibrio tra i fondi raccolti e il successo del prodotto, secondo Song, è dovuto all'alto tasso di centralizzazione:

"Nel 2018 abbiamo visto che avere "sviluppatori molto attivi" non equivale a produrre qualcosa che il mercato vuole. Il Bitcoin si è distinto rilasciando le funzionalità che vengono effettivamente utilizzate, a differenza di moltissime altcoin."

Song ha utilizzato l'esempio del mercato di previsione Augur come una delle storie di successo del settore ICO, nonostante la piattaforma venga in media utilizzata da soli 25 utenti al giorno, ciascuno corrispondente a 3,65 milioni di dollari in capitalizzazione di mercato.

La sua prospettiva sulle ICO è in contrasto a quella del CEO della piattaforma di trading BitMEX Arthur Hayes, che la settimana scorsa ha dichiarato a Cointelegraph che il settore vedrà una rinascita entro i prossimi 18 mesi.

In un'altra intervista, il cofondatore di Stellar (XLM) Jed McCaleb ha dichiarato a Yahoo! Finance che in futuro le istituzioni finanziarie non utilizzeranno il Bitcoin.