Microsoft Azure rilascia un tool per velocizzare la creazione di app basate su Blockchain

Il 7 maggio la piattaforma di cloud computing Microsoft Azure ha ufficialmente annunciato il rilascio del suo servizio per la creazione di applicazioni Blockchain, l'Azure Blockchain Workbench (ABW).

In un comunicato stampa, la compagnia ha evidenziato come la tecnologia blockchain sia un "argomento chiave", dato che è anche stata al centro della conferenza annuale Microsoft Build tenuta questa settimana.

L'ABW permetterà alle aziende di velocizzare il processo di creazione delle applicazioni blockchain automatizzando il setup dell'infrastruttura.

Questo, secondo il direttore generale Matthew Kerner, significa che "gli sviluppatori si potranno dedicare alla parte logica dell'applicazione, e le aziende potranno concentrarsi sulla definizione dei casi d'utilizzo".

Il gigante dell'informatica continua a dimostrare il suo ottimismo in materia di blockchain e criptovalute, nonostante le critiche ben pubblicizzate da Bill Gates nei confronti degli investimenti su Bitcoin.

A febbraio, la divisione Identity di Microsoft ha sviluppato alcune soluzioni di scaling off-chain per Bitcoin, in un periodo in cui il Lighting Network si stava espandendo rapidamente.

Quando ha deciso di integrare un sistema ID basato su Blockchain all'interno del servizio Microsoft Authenticator, la compagnia ha sottolineato i pregi dei protocolli decentralizzati. A febbraio, il direttore di Microsoft Identity ha scritto sul blog della compagnia:

"Anche se alcune comunità blockchain hanno incrementato la capacità delle transazioni on-chain (per esempio, aumentando la dimensione del blocco), generalmente tale approccio degrada lo stato decentralizzato del network, e non può raggiungere i milioni di transazioni al secondo che il sistema sarebbe capace di generare a livello mondiale."