In arrivo sul Nasdaq gli indici Ethereum e Bitcoin della società Brave New Coin

Il 25 febbraio, il Nasdaq lancerà due nuovi indici che tracciano i prezzi di alcune criptovalute. Ad annunciarlo è stata la società in un comunicato pubblicato sul suo sito web il 12 febbraio.

I due indici, il Bitcoin Liquid Index (BLX) e l'Ethereum Liquid Index (ELX), forniranno aggiornamenti dei prezzi in tempo reale a intervalli di trenta secondi ai i clienti che utilizzano il Global Index Data Service (GIDS) del NASDAQ.

BLX ed ELX sono il prodotto della società statunitense Brave New Coin, un'azienda che si occupa dei dati di mercato relativi a blockchain e criptovalute.

"(BLX ed ELX) sono entrambi progettati per fornire un tasso di riferimento spot o in tempo reale dei prezzi rispettivamente di 1 BTC e 1 ETH, quotati in dollari USA, e basati sui mercati più liquidi delle due monete", spiega il post del Nasdaq:
 

"Entrambi gli indici sono calcolati utilizzando una metodologia che è stata verificata indipendentemente utilizzando lo standard internazionale IOSCO."

Il Nasdaq ha assunto un approccio sempre più pratico con i prodotti e i servizi relativi al mondo delle criptovalute, soprattutto nell'ultimo anno.

A settembre, la compagnia ha cominciato ad esplorare l'aggiunta di dataset cripto alla propria suite di analisi di mercato, dopo la forte domanda da parte dei clienti. Poco dopo, è emerso che la società lancerà i propri future sul Bitcoin nella prima metà del 2019.

A gennaio, il CEO Adena Friedman ha dichiarato che il Bitcoin potrebbe diventare una delle principali valute del mondo.