L'organizzazione no-profit NYCEDC apre un centro d'istruzione dedicato alla tecnologia blockchain

Secondo quanto riportato da Bloomberg, la New York City Economic Development Corporation (NYCEDC) ha annunciato l'apertura del suo Blockchain Center a Manhattan.

Il centro è nato da una partnership con l'organizzazione Global Blockchain Business Council e alcune società affiliate al fondo di venture capital newyorkese Future Perfect Ventures.

Situato nel Flatiron District di Manhattan, il centro offrirà servizi educativi incentrati sulla tecnologia blockchain, come lezioni di programmazione e lezioni per sviluppatori di software.

In un'intervista telefonica rilasciata a Bloomberg, Ana Arino, chief strategy officer presso la NYCEDC, ha dichiarato che l'organizzazione sta "puntando al futuro" sul potenziale della tecnologia blockchain e sta cercando di mantenere New York all'avanguardia con lo sviluppo dell'industria:

"La blockchain è una tecnologia nuova, quindi è inevitabile che ci sia incertezza attorno a alla sua continua evoluzione. Anche se non sappiamo cosa ci riserva il futuro, vogliamo essere sicuri di essere tra coloro che ne influenzeranno lo sviluppo."

La città sta contribuendo con "investimento iniziale una tantum di 100.000$". Bloomberg afferma che l'organizzazione cercherà di raccogliere ulteriori fondi tramite le quote associative e attraverso i partner aziendali, tra i quali vi sono già Microsoft e International Business Machines.

Secondo Bloomberg, la città avrebbe intenzione di testare l'utilizzo della tecnologia blockchain a partire dal prossimo autunno.

Il presidente e amministratore delegato della NYCEDC aveva annunciato l'apertura di un centro di formazione dedicato alla tecnologia blockchain già a maggio.

Questo mese, un membro dell'assemblea legislativa dello stato di New York ha annunciato la creazione di una task force finalizzata allo studio della regolamentazione, dell'uso e della definizione delle valute digitali.