Il servizio di elaborazione di pagamenti Netpay utilizzerà la soluzione blockchain di un'azienda israeliana

Secondo quanto riportato da Finance Magnates il 12 febbraio, la famosa società di pagamenti online Netpay International ha stretto una partnership con BNC LedgerTech, un'azienda israeliana che opera nel settore delle blockchain, per integrare la tecnologia nei suoi servizi.

Netpay International diventerà così la quarta azienda fintech ad utilizzare il sistema "Ubanker", la soluzione bancaria digitale basata su blockchain di BNC LedgerTech.

Grazie al prodotto dell'azienda israeliana, Netpay International sostiene di poter tagliare i suoi costi operativi. Secondo il rapporto, BNC LedgerTech addebita una commissione minima fissa, mentre generalmente le banche applicano una commissione in percentuale all'importo totale trasferito.

Secondo Finance Magnates, il sistema Ubanker è conforme ai regolamenti delle banche centrali dell'Unione Europea, e BNC LedgerTech possiede una licenza di "istituto di moneta elettronica".

Ad oggi, secondo il suo sito web ufficiale, Netpay International ha collaborato con oltre 100 banche in tutto il mondo.

Recentemente, l'eurodeputata greca Eva Kaili ha affermato che le banche non possono impedire alle persone di utilizzare la tecnologia blockchain, nonostante esercitino un controllo eccessivo sui fondi dei cittadini.

Il 6 febbraio, un rapporto ha rivelato che il 90% degli esperti di tesoreria e finanza ritiene che la blockchain avrà un impatto positivo sul settore dei pagamenti. Il sondaggio è stato condotto dalla banca statunitense TD, divisione della multinazionale canadese Toronto-Dominion Bank.