Il Project Manager di Square Crypto ribadisce il forte interesse che la compagnia ripone in Bitcoin

Steve Lee, Project Manager di Square Crypto, la divisione di Square dedicata al settore delle criptovalute, ha recentemente rilasciato una serie di commenti che confermano il forte interesse che la compagnia ripone in Bitcoin (BTC).

A giugno di quest'anno Jack Dorsey, fondatore sia di Twitter che di Square, ha spiegato che Square Crypto mira promuovere lo sviluppo dell'intero settore delle criptovalute. Tuttavia, durante una più recente sessione AMA ("Ask Me Anything", "Chiedetemi Qualsiasi Cosa"), Steve Lee ha sottolineato che lo scopo dell'azienda è principalmente quello di "rafforzare l'ecosistema di Bitcoin."

Ha poi ampliato questo concetto, scrivendo:

"Il nostro obiettivo è rendere Bitcoin utilizzabile da tutti. Ci stiamo concentrando sul miglioramento dell'esperienza Bitcoin da parte del grande pubblico. Il viaggio compiuto dall'utente sarà sempre di fondamentale importanza per il nostro pensiero."

Square Crypto o Square Bitcoin?

Un utente ha pertanto chiesto perché sia stato scelto il nome "Square Crypto" piuttosto che "Square Bitcoin", dato che l'attenzione dell'azienda sembra essere riposta quasi completamente su una sola moneta. Lee ha risposto:

"Siamo molto, molto favorevoli a Bitcoin. Questa criptovaluta rappresenta la maggior parte del nostro lavoro. Detto ciò, siamo disposti a considerare anche altri casi d'utilizzo e tecnologie complementari a Bitcoin."

Notevole crescita del valore azionario di Square

Nel 2019, probabilmente anche grazie all'incredibile crescita ottenuta negli ultimi mesi da Bitcoin, il valore delle azioni di Square (SQ) è aumentato del 56%: hanno iniziato l'anno a 57,20$, e vengono attualmente scambiate per circa 81,80$.