Appaiono su Twitter le prime immagini del wallet per criptovalute di Samsung

Sono recentemente apparse su Twitter alcune foto raffiguranti il nuovo smartphone Samsung Galaxy S10, nelle quali viene anche mostrata l'applicazione "Samsung Blockchain Keystore".

Queste immagini sono state pubblicate da Benjamin Geskin, divenuto celebre fra gli appassionati Apple per aver fatto trapelare in rete le prime foto dell'iPhone X Plus. Tuttavia, nella sezione "Criptovalute supportate" del presunto wallet di Samsung è attualmente possibile selezionare soltanto Ethereum (ETH).

È probabile, se si trattasse di un software realmente in sviluppo, che prima dell'arrivo nei negozi l'azienda implementi anche altre monete.

Il dispositivo in questione viene in questi giorni ampiamente pubblicizzato dalla compagnia: la scorsa settimana sono infatti apparsi a Parigi dei cartelloni con del testo nero su sfondo bianco, in vista dell'evento di lancio previsto per il 20 febbraio.

A dicembre dello scorso anno Samsung aveva tuttavia smentito le voci secondo le quali l'azienda avesse intenzione di offrire un cold wallet all'interno di Galaxy S10. Ciononostante, lo stesso mese la compagnia aveva registrato nel Regno Unito un marchio per un portafoglio di criptovalute.

Poche settimane più tardi Ricardo J. Méndez, Technical Director di Samsung NEXT, aveva spiegato che il concetto di decentralizzazione è più importante della tecnologia blockchain:

"La blockchain è soltanto uno strumento, che può aiutare nel contesto della decentralizzazione. Ma uno strumento è comunque meno importante dell'obiettivo."