Weiss Rating abbassa il punteggio di EOS a causa dei "seri problemi di centralizzazione"

In un tweet pubblicato il 7 giugno, la società statunitense Weiss Ratings ha annunciato di aver abbassato il rating della criptovaluta EOS a causa dei "seri problemi" di centralizzazione della blockchain.

Nel tweet, Weiss sostiene che la criptovaluta abbia gravi problemi di centralizzazione e, nonostante "l'evento della scorsa settimana abbia fatto di tutto per mitigarli" - riferendosi ad un evento ospitato da Block.one il 1 giugno - ha perciò deciso di abbassare il suo punteggio.

Il tweet lascia inoltre intendere che la criptovaluta ADA è la prossima a mettersi alla prova come sistema blockchain decentralizzato basato su proof-of-stake (PoS):

"Ora tocca ad #ADA lanciare una #blockchain #PoS realmente decentralizzata. Senza fretta."

L'azienda ha cambiato drasticamente la sua prospettiva nei confronti di EOS. Come riportato da Cointelegraph a marzo, Weiss aveva precedentemente inserito EOS accanto a Bitcoin (BTC) e XRP nel suo rapporto sui trend emergenti nei mercati delle criptovalute.

All'epoca, EOS ricevette una "A" come principale sfidante di Ethereum nel tentativo di diventare la "spina dorsale della nuova rete Internet".

Il 1° giugno, Block.one ha annunciato una piattaforma social basata su blockchain chiamata Voice, che, stando a quanto dichiarato dalla società, godrà di un alto livello di trasparenza e non utilizzerà alcun meccanismo di content-pushing.