L'exchange Gemini dei gemelli WInkelvoss dà il via al block trading di BTC ed ETH

Secondo un comunicato stampa pubblicato il 9 aprile, l'exchange Gemini dei gemelli Winklevoss permetterà di effettuare block trading di criptovalute al di fuori del normale registro degli ordini a partire dalle 15:30 CEST del 12 aprile.

Gli investitori saranno quindi in grado di acquistare e vendere grandi quantità di criptovalute tramite l'apposito mercato Gemini Block Trading. Le transazioni minime saranno di 10 Bitcoin (BTC) e 100 Ethereum (ETH), e verranno pubblicate solo dopo il loro effettivo completamento, per evitare di influenzare i prezzi e la volatilità del mercato.

Il post di Gemini spiega che, per effettuare correttamente un ordine, i clienti dovranno specificare "(i) acquisto o vendita, (ii) quantità, (iii) quantità minima richiesta, (iv) limite di prezzo (Indicazione di interesse)" mentre i market maker vedranno solo la "quantità, la quantità minima e il prezzo del collar". Una volta che un market maker decide appunto di "creare un mercato" che rientra nell'Indicazione di Interesse, verrà completato il block order.

Gemini ha provato a portare gli strumenti della finanza tradizionale nel settore delle criptovalute a dicembre, stringendo una partnership con il Chicago Board Options Exchange (CBOE), grazie alla quale ha lanciato i suoi future di Bitcoin.