Binance, il più importante exchange al mondo, prevede per quest'anno un profitto di un miliardo di dollari

L'exchange di criptovalute Binance prevede che quest'anno i profitti raggiungeranno il miliardo di dollari: lo ha dichiarato oggi il CEO Changpeng Zhao durante un'intervista con Bloomberg.

Mentre la piattaforma si riprende da una settimana di problemi tecnici che hanno portato alla sospensione temporanea dei servizi, Zhao ha rivelato cifre da capogiro: nonostante da svariate settimane il Bitcoin (BTC) non riesca a superare quota 7.000$, nella prima metà di quest'anno le entrate di Binance hanno raggiunto i 300 milioni di dollari.

Binance, che conquista regolarmente le primissime posizioni su CoinMarketCap, al momento della stesura di questo articolo vanta un volume giornaliero di scambi pari a 1,2 miliardi di dollari.

Questi incredibili profitti alimentano le ambizioni della compagnia, che ha recentemente lanciato nuovi exchange di criptovalute in Uganda e nelle Bermuda. A maggio di quest'anno l'azienda ha anche trasferito il proprio ufficio centrale a Malta, conosciuta nell'industria con il nome di "Isola della Blockchain" grazie alla solida struttura normativa favorevole al settore delle monete digitali.

Ma la competizione non manca di certo: altri importanti exchange, come Huobi e Coinbase, stanno pian piano ampliando i propri confini. In data 5 luglio la piattaforma Huobi è stato lanciata ufficialmente in Australia, e pianifica di espandere le proprie operazioni Londra nel terzo di trimestre di quest'anno, nonché negli Stati Uniti nel prossimo futuro. Nel frattempo Coinbase ha messo gli occhi sul Giappone, e mira ad ottenere una licenza bancaria federale in America.