Il 3 febbraio, Cardano ha condotto un hard fork e integrato con successo l'aggiornamento Mary sul testnet, trasformando la blockchain in una rete multiasset simile a Ethereum.

Questo evento sembra essere una delle ragioni dell'impressionante rally del 475% su base annuale di ADA: l'altcoin sta ora causando effetti a catena inaspettati anche sui mercati dei derivati. 

Dalla fine di dicembre 2020, l'open interest aggregato dei futures di ADA è salito da 81 milioni di dollari fino agli attuali 580 milioni, diventando il terzo più grande mercato dei derivati, dietro soltanto Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH).

I dati indicano che questo non è stato puramente un aggiustamento tecnico, dato che i parametri di trading e on-chain di Cardano superano di gran lunga quelli di Litecoin (LTC).

Open interest aggregato dei future ADA. Fonte: Bybt

Una settimana fa, Litecoin aveva un open interest maggiore del 50% o più rispetto a quello di ADA. Tutto ciò è cambiato negli ultimi cinque giorni, poiché le posizioni future aggregate di Litecoin si sono ridotte del 40%. 

Nonostante proprio come Litecoin abbia affrontato una correzione di prezzo del 30% tra il 20 ed il 22 febbraio, ADA ha avuto liquidazioni di contratti long per 125 milioni di dollari: circa il 19% dell'open interest di quel momento. 

Il volume di trading di ADA e i parametri on-chain si rafforzano 

Il volume è il primo e principale indicatore dell'interesse degli investitori. Indipendentemente dal movimento del prezzo, una bassa attività di trading riflette una piccola base di utenti o una mancanza di nuovi entranti, il che è particolarmente problematico per le criptovalute come classe di asset emergente. 

Volume medio di trading spot a 3 giorni per ADA e LTC, espresso in USD. Fonte: Messari Screener

Pur partendo da una base molto più bassa tre mesi fa, il volume di trading di ADA è salito a febbraio, mentre Litecoin non è riuscito a superare la media giornaliera di 2 miliardi di dollari. Il volume aggregato di trading spot di ADA sugli exchange è attualmente pari a 2,8 miliardi di dollari. 

Trasferimenti e transazioni medie a 7 giorni di ADA e LTC, espresse in USD. Fonte: Coin Metrics

I parametri on-chain di Cardano forniscono anche un'idea del suo crescente utilizzo: i dati mostrano che, fino a novembre 2019, Cardano e Litecoin condividevano un livello simile di trasferimenti e valore delle transazioni. Ma a metà del 2020 Cardano ha preso il comando, con un’attività on-chain 10 volte maggiore. Questa differenza è ora 5 volte più grande. 

Nel complesso, sia i dati di trading che i parametri on-chain spiegano come mai l'open interest dei futures di ADA abbia superato quello di Litecoin. 

Punteggio VORTECS™ (verde) rispetto al prezzo di ADA. Fonte: Cointelegraph Markets Pro

I dati di Cointelegraph Markets Pro illustrano che, nelle ultime 24 ore, il numero di tweet da account unici che discutono di Cardano è del 24% superiore alla media a 30 giorni.

I punti di vista e le opinioni espressi nel presente articolo sono esclusivamente ascrivibili all'autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Ogni investimento e mossa di trading comporta dei rischi. Tutti dovrebbero condurre ricerche personali prima di prendere una decisione.