Bank of America congela il conto dell'ex CFO di PayPal, la comunità di Twitter lo invita a comprare Bitcoin

Bitcoin (BTC) potrebbe guadagnare un nuovo sostenitore inaspettato: pare che Roelof Botha, l'ex direttore finanziario di PayPal, abbia improvvisamente perso l'accesso ai servizi bancari.

In un dibattito ancora in corso su Twitter, Botha ha svelato che la Bank of America (BoA) ha deciso di chiudere il suo conto. La compagnia non ha spiegato il motivo di tale scelta nella propria comunicazione.

"Senza assolutamente alcuna spiegazione"

Dopo aver caricato uno screenshot della lettera ricevuta dalla banca relativa alla chiusura del conto, Botha ha affermato:

"Dopo essere stato cliente di @BankofAmerica per 20 anni, oggi ho ricevuto questo avviso: hanno deciso che non mi vogliono più come loro cliente! Senza assolutamente alcuna spiegazione."

L'ironia dell'evento non è di certo passato inosservata ai sostenitori di Bitcoin su Twitter: PayPal è nota per la chiusura totalmente arbitraria dei conti e l'improvviso congelamento dei fondi degli utenti.

Ricordiamo ad esempio che la scorsa settimana PayPal ha improvvisamente deciso di interrompere il proprio supporto per il popolare sito d'intrattenimento per adulti PornHub: a causa di ciò, oltre 100.000 modelli e modelle sulla piattaforma non possono più ricevere un reddito.

La notizia ha fatto impennare il valore di Verge (XVG), criptovaluta utilizzabile per effettuare acquisti su PornHub.

"Hai comprato Bitcoin?"

Oggigiorno viene posta parecchia attenzione sulla capacità delle istituzioni centralizzate di controllare il denaro altrui. Con Bitcoin, è impossibile che un ente di terze parti possa bloccare l'accesso ai fondi, tranne nel caso in cui un utente decida di utilizzare un wallet senza diretto controllo delle chiavi private.

A tal proposito la comunità delle criptovalute ha anche ideato un nuovo evento, Proof of Keys, che invita i possessori di Bitcoin a non conservare le proprie monete su exchange o altri servizi di terze parti.

"Hai comprato Bitcoin?", ha domandato Vinny Lingham, CEO di Civic, nei commenti all'incidente di Botha. Molti noti personaggi dell'industria si sono poi uniti alla discussione: anche il venture capitalist Adam Draper ha consigliato al vecchio dirigente di PayPal di acquistare la criptovaluta.

"È come se stessero cercando di promuovere Bitcoin", ha scherzosamente commentato il trader Rhythm.

La Bank of America non vanta un’ottima reputazione per quanto riguarda la tolleranza della criptovaluta. A maggio dello scorso anno, l'azienda aveva vietato ai clienti di utilizzare le sue carte di credito e debito per l'acquisto di Bitcoin. Pare tuttavia che recentemente la banca abbia assunto uno specialista dedicato alla realizzazione di nuovi prodotti incentrati su Ripple.