Il governo delle Bermuda introduce nuove regolamentazioni sulle ICO

Come riportato il 13 luglio da The Royal Gazette, durante un'udienza della House of Assembly il Ministro delle finanze delle Bermuda David Burt ha introdotto nuove regolamentazioni sulle Initial Coin Offering (ICO). Il quadro normativo delinea quali sono le informazioni minime da fornire e i requisiti di conformità da osservare per condurre un'ICO.

In particolare, Burt ha delineato delle norme che imporranno agli emittenti di ICO nel paese di fornire informazioni dettagliate su "tutte le persone coinvolte nell'ICO". Chi ha intenzione di condurre un'ICO deve inoltre divulgare una revisione del progetto, che include aspetti chiave come il prodotto o servizio, il target di mercato, il sistema di finanziamento, la quantità di denaro che si ha intenzione di raccogliere e gli aspetti tecnici associati al software e alla blockchain utilizzata.

Burt ha dichiarato che entro settembre verrà presentato un gruppo di nuove proposte, per rafforzare le attuali normative contro riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo. Il governo ha intenzione di sviluppare "in tempi molto rapidi" un ambiente giuridico capace di affrontare "l'ambiguità legale" che affligge le industrie fintech e blockchain.

Il Premier ha dichiarato che, in risposta alla "domanda del mercato", il governo delle Bermuda si è impegnato a sviluppare un framework legale per le società che utilizzano la tecnologia distributed ledger (DLT), approvando il Digital Asset Business Act 2018. Il nuovo regime regolamentare stabilisce dei chiari limiti per le aziende che operano nell'industria delle criptovalute e delle blockchain, e tutela i diritti dei loro clienti.

Questo mese, il governo della Bermuda ha annunciato di voler rilasciare degli emendamenti al Banking Act per istituire una nuova classe di banche pensata per fornire servizi alle organizzazioni fintech e blockchain del paese. Dopo che le banche locali si sono rifiutate di offrire servizi alle società blockchain, il governo si è consultato con loro per creare la nuova classificazione.

Ad aprile, il Premier Burt ha firmato un memorandum d'intesa con Binance, l'exchange di criptovalute più grande al mondo in termine di volume di trading, al fine di stabilire dei finanziamenti per programmi educativi su blockchain e fintech.