Bitcoin sfiora il muro dei 10.000$, Ethereum supera gli 800$

Oggi il prezzo del Bitcoin ha raggiunto quota 9.786$, in un incredibile slancio che punta a sfidare la resistenza a 10.000$.

I dati raccolti dall'Indice dei Prezzi di Cointelegraph e da Coin360 hanno rivelato ben due diversi tentativi di superare l'importante barriera psicologica: entrambe le volte la criptovaluta ha toccato quota 9.800$, per poi subire una leggera correzione verso il basso.

Al momento della stesura di questo articolo, la coppia BTC/USD oscilla attorno ai 9.730$, in aumento del 5,6% nelle ultime 24 ore e di quasi il 50% rispetto ai valori iniziali di aprile.

COIN360

Questa settimana abbiamo assistito ad un forte rialzo dei mercati, anche grazie all'improvviso annuncio che il colosso della finanza Goldman Sachs avrebbe iniziato ad offrire ai propri clienti prodotti legati al Bitcoin.

In reazione a questa notizia, molte importanti figure dell'industria delle criptovalute hanno espresso il proprio ottimismo. L'imprenditore Alistair Milne ha messo a confronto questo periodo a quello di dicembre dello scorso anno, quando i primi future regolamentati di Bitcoin vennero lanciati negli Stati Uniti.

Non solo Bitcoin, ma anche Ethereum ha prodotto ottimi risultati questa settimana. Oggi la criptovaluta alternativa più importante al mondo ha raggiunto un nuovo massimo plurimensile, sfondando il muro degli 800$ per la prima volta dal 6 marzo di quest'anno.

ETH Value & Volume

Gli investitori hanno apprezzato gli aggiornamenti introdotti dal cofondatore di Ethereum Vitalik Buterin, che questa settimana ha svelato un sistema per incrementare enormemente la capacità d'espansione della rete: lo sharding.

Il prezzo della coppia ETH/USD è aumentato del 10% nelle ultime 24 ore, con un valore di 798$ al momento della stesura di questo articolo. Nell'ultimo mese la criptovaluta ha registrato un incremento di oltre il 110%.

Per quanto riguarda le altre monete, Ripple (XRP) mostra un aumento del 7%, mentre Bitcoin Cash (BCH) di appena il 2%.